Polygraphia #3, 2021

 

 

Archeologia, storia dell’arte e storia dell’architettura

Coroplastica votiva e sistemi rituali. Il caso metapontino delle terrecotte con Ninfa e Pan o Sileno
Antonia Di Tuccio

Un satiro-centauro imprigionato del Museo dell’Antica Capua
Carlo Rescigno

Primo saggio di edizione dei graffiti rinvenuti sull’Acropoli di Cuma nel 2011-2012
Giuseppe Camodeca, Nilde Sarmiento

La mostra archeologica campana e i dinoi della collezione Doria-Gallozzi
Gianluca De Rosa

Stupire col bello e l’antico. I primi restauri di bronzi a Portici
Aniello D’Iorio

Nell’orbita di Nerio. Un nuovo codice per il “Maestro del Libro d’ore di Agnese”
Andrea Improta

Le masserie Terracina e del Belvedere a Chiaia. Diverse strategie di gestione fondiaria nella Napoli vicereale
Giuseppe Pignatelli Spinazzola

La comunicazione digitale del Museo Civico Gaetano Filangieri: una parziale amnesia
Francesca Basile, Martina Tramontano

 

Studi storici, filosofici e geografici

Per evitare gli scandali e colpire gli eccessi. Il contrasto alla criminalità ecclesiastica in Terra di Lavoro nel XIV secolo.
Antonio Antonetti

Aspects de la religion civique à Arles au bas moyen-age. Cantars et entrées dans la chronique de Bertrand Boysset
Noël Coulet

 

Note e recensioni

L’Isola dei Quadrilli. Recensione a: G. Palumbo, Quadrilli. Le donne e la religione delle cose nell’isola di Procida e al di là dei suoi confini, Edizioni Fioranna, Napoli 2020, pp. 220
Silvia Pizzimenti


Luoghi, oggetti, documenti di Polygraphia: galleria di immagini