Autore: admin

Rethinking the manuscript tradition of Arbor vite crucifixe Iesu: unveiling new insights

Gaia Sofia Saiani This contribution presents a brand-new comprehensive examination, with paleographic and codico-logical insights, of the thirty-eight manuscripts that transmit Ubertino da Casale’s «Arbor vite crucifixe Iesu» in non-fragmentary forms, thus identifying its Latin manuscript tradition. Disseminated along at least three main geographical axes, the Italian, Brabantian-Rhenish, and Franco-Iberian areas, it now relies on…

Di admin 13 Novembre, 2023 Off

L’odor sanctitatis nei sermoni dedicati a sant’Antonio di Padova tra XIII e XIV secolo

Eleonora Lombardo Nel corso del XIII e XIV secolo l’interpretazione dei sensi supera il solo ambito teologico arricchendosi dell’apporto proveniente dalla filosofia e dalla medicina. Uno tra i sensi più toccati da questa trasformazione è l’olfatto, per la sua relazione con la malattia e la morte e per l’importanza attribuita fin dall’antichità all’odor sanctitatis, il…

Di admin 5 Novembre, 2023 Off

Prova e tipologie di prova d’italiano nella scuola secondaria di secondo grado: sondaggi linguistici

Raffaella Izzo L’indagine e la riflessione sulla prova scritta d’italiano nella secondaria di secondo grado sono originate e animate su due fronti. Per un verso dagli esiti sempre più lontani dagli specifici obiettivi disciplinari (sia nella scuola secondaria sia nelle università); per l’altro da una crescente attenzione scientifica sui criteri di formulazione delle prove e…

Di admin 5 Novembre, 2023 Off

Una testimonianza inedita di Carlo Maria Rosini sul soggiorno napoletano di Humphry Davy

Mariacristina Fimiani Il lavoro presenta una lettera inedita ritrovata nell’archivio di Giustino Quadrari, recentemente acquisito dal Centro Internazionale per lo Studio dei Papiri Ercolanesi ‘Marcello Gigante’ e custodito a Napoli. Nella lettera Carlo Maria Rosini, Vescovo di Pozzuoli e Soprintendente dell’Officina dei Papiri, discute della proposta di Humphry Davy (chimico inglese che tra il 1819…

Di admin 30 Ottobre, 2023 Off

L’epigramma per il fanciullo Aristone in un ipogeo funerario di Neapolis (IG XIV 769 = GVI 1883)

Francesco Rigido L’articolo analizza la stele funeraria dedicata al piccolo Aristone, proveniente da una delle tombe ipogee d’età ellenistica della città di Napoli. L’epigramma su di essa inciso (IG XIV 769 = GVI 1883), databile al I secolo d.C., suscita particolare interesse per l’originalità e la suggestività con cui rielabora il comune motivo della mors…

Di admin 23 Ottobre, 2023 Off

François De Nomé.
Nuovi contributi sul rapporto con la bottega, con i committenti e con la cultura letteraria a Napoli nella prima metà del Seicento

Maria Rosaria Nappi La comparsa sul mercato della Fuga da Troia di François De Nomé (Metz 1590 ca. – Napoli 1623), e di altri dipinti collegabili alla Veduta fantastica di una cattedrale gotica, firmata Didier Barra (Metz 1589 ca. – Napoli 1656 ca.) acquisito dalla città natale del pittore (Metz, Musée de la Cour d’Or),…

Di admin 11 Ottobre, 2023 Off

Osservazioni su Soph. fr. 808 R.2 in Libanio, Or. 64, 46-47

Valentina Caruso Nell’or. 64, 46-47 Libanio confuta l’accusa di immoralità rivolta ai danzatori riaffermando un antico concetto filosofico e letterario: la φύσις umana è immutabile e, quindi, se è buona non può essere corrotta dall’esercizio di una τέχνη. Per dimostrare ciò, cita alcune celebri sententiae di antichi poeti: Pind. Ol. 9, 100; Eur. Or. 126-127…

Di admin 4 Ottobre, 2023 Off

Una prefazione non è per sempre, il Commentariolum è per tutte le stagioni elettorali.

A proposito di Quinto Tullio Cicerone, Manualetto del candidato. Istruzioni per vincere le elezioni, traduzione e cura di Luca Canali, con la collaborazione di Maria Pellegrini, introduzione di Filippo Ceccarelli, Manni, San Cesario di Lecce 2023, 93 pp. ISBN 978-88-3617-239-9. Luigi Spina «Un classico è un’opera che provoca periodicamente nuove prefazioni». Questa definizione non credo…

Di admin 29 Settembre, 2023 Off

Pasolini: in margine agli scritti sul cinema

Antonio Saccone Si analizzano testi di Pasolini poco noti, dedicati al cinema. Innanzitutto, lo scambio epistolare con Marco Bellocchio, a proposito del film di quest’ultimo I pugni in tasca. In effetti quello che preme a Pasolini è di interrogarsi attraverso il film di Bellocchio sulle caratteristiche del linguaggio cinematografico, e di verificare l’efficacia dei «ragionamenti…

Di admin 19 Settembre, 2023 Off